tagUK

 

logoanci Logo SPRAR verticale gray

logoanci Logo SPRAR verticale gray

Asilo e rifugiati

In che modo Italia, Regno Unito e Portogallo contrastano la tratta degli esseri umani

Sono circa 140mila le vittime di tratta giunte illegalmente in Europa attraverso le rotte del Mediterraneo, dei Balcani, dei paesi dell’Est e della Turchia secondo l’UNODC (2010) mentre, secondo le ultime statistiche europee disponibili, sono oltre 9.500 le vittime di tratta accertate, di cui il 15 percento è rappresentato da minori. Numeri che dimostrano come il fenomeno della tratta degli esseri umani sia sempre più connesso con quello dei richiedenti asilo e rifugiati che rischiano, una volta giunti in Europa, di finire nelle reti dello sfruttamento non solo sessuale, ma anche del lavoro forzato, dell’economia sommersa e dell’accattonaggio.

Venerdì, 15 Gennaio 2016

Pubblicato il decreto per la proroga di trenta giorni del bando Sprar

Con decreto del Ministro dell'Interno del 21 dicembre 2015 è prorogato il termine relativo all'avviso pubblico recante le modalità di presentazione delle domande di contributo da parte degli enti locali che prestano o intendono prestare, nel biennio 2016 – 2017, servizi di accoglienza in favore di richiedenti e titolari di protezione internazionale e umanitaria (c.d. "Bando SPRAR").

Giovedì, 17 Dicembre 2015

Rifugiati e accoglienza, dalla rete dello Sprar storie di inclusione attraverso i sapori locali

L’accoglienza può contribuire a rilanciare vecchi mestieri o a recuperare terre abbandonate contribuendo alla valorizzazione del territorio e dei prodotti locali nell’interesse della collettività. E’ quello che succede ad Asti, Trento e Valderice (Trapani) con i progetti di accoglienza di rifugiati e richiedenti asilo della rete Sprar.

Giovedì, 17 Dicembre 2015
Pagina 41 di 45

spacer

Newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato sulle rubriche Cittalia? Iscriviti alla nostra mailing list e riceverai la raccolta dei temi principali del nostro portale con cadenza quindicinale.

Accetto i Termini e condizioni sulla Privacy

Please enable the javascript to submit this form

Contatti

  Via delle Quattro Fontane , 116 - Roma

 T: 06.76980811

 F: 06.87755008

  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 
Website Security Test

 

Dove siamo